Aiuti economici alle famiglie per il diritto allo studio anno scolastico 2017/2018!

Possono essere richiesti, alternativamente, due diversi tipi di voucher:

•    Voucher per iscrizione e frequenza
•    Voucher per libri di testo, materiale didattico e dotazioni tecnologiche funzionali all’istruzione, attività integrative previste dai piani dell'offerta formativa, trasporto scolastico.
    
Con la richiesta di assegnazione del voucher, è possibile presentare anche la domanda del contributo per l’acquisto di libri di testo obbligatori (l. 448/1998) per l’anno scolastico in corso.

Tale contributo può essere richiesto anche quando non venga richiesto contestualmente il voucher.

Per ciascuno studente, è possibile presentare un’unica domanda di assegnazione del voucher (voucher iscrizione e frequenza oppure, alternativamente, voucher per libri di testo, materiale didattico e dotazioni tecnologiche funzionali all’istruzione, attività integrative previste dai piani dell'offerta formativa, trasporto scolastico).

Le relative domande possono essere presentate esclusivamente accedendo con le opportune credenziali all’applicazione “Accedi alla compilazione” disponibile alla pagina www.sistemapiemonte.it/assegnidistudio
Non è ammessa nessun’altra modalità di presentazione della domanda.
N.B. Il nucleo familiare deve avere un indicatore della situazione economica in corso di validità alla data di presentazione della domanda (I.S.E.E. anno 2017) non superiore ad euro 10.000,00.
SCADENZA: 15 gennaio 2018

Per maggiori informazioni su:
1.    Che cos’è il voucher e come si utilizza
2.    Elenco di beni e servizi acquistabili tramite voucher
3.    Voucher scuola: chi ne ha diritto
4.    Chi può presentare domanda
5.    Come si presenta la domanda

Visita il sito http://www.regione.piemonte.it/istruzione/voucher_17_18.htm

Torna alla lista degli Articoli